TRIATHLON DI FAENZA
domenica 28 luglio 2019
ventiseiesima edizione
TRIATHLON DI FAENZA
domenica 28 luglio 2019
ventiseiesima edizione
TRIATHLON DI FAENZA
domenica 28 luglio 2019
ventiseiesima edizione
Slider

Regolamento

DISTANZE E PERCORSI

MiniCuccioli (Anni 6-7)
Distanza riservata alla categoria Minicuccioli
Nuoto: 25 m = mezza(1/2) vasca
Bici: 0,5 km. Fino all’incrocio con Via Carducci e ritorno.
Non è ammesso l’uso di biciclette da corsa e da ciclocross.
Corsa: 250 m. Sotto il viale alberato fino alla boa che sarà indicata e presidiata dal personale di servizio e ritorno.

Cuccioli (Anni 8-9)
Distanza riservata alla categoria Cuccioli
Nuoto: 50 m = una (1) vasca
Bici: 1,0 km. Fino alla rotonda Lidl e ritorno.
Non è ammesso l’uso di biciclette da corsa e da ciclocross.
Corsa: 400 m. Sotto il viale alberato fino alla boa che sarà indicata e presidiata dal personale di servizio e ritorno.

Esordienti (Anni 10-11)
Distanza riservata alla categoria Esordienti
Nuoto: 100 m = due (2) vasche
Bici: 2,0 km. Fino alla Rotonda Lidl, Via Vittorio Veneto, Via Montevecchi fino a prima dell'incrocio con via Portisano, inversione e ritorno in Z:C:. Non è ammesso l’uso di biciclette da corsa e da ciclocross.
Corsa: 800 m. Sotto il viale alberato perimetrale al Parco Bucci fino alla boa che sarà indicata e presidiata dal personale di servizio e ritorno.

Ragazzi (Anni 12-13) e Youth A (Anni 14-15)
Distanza riservata alle categorie Ragazzi, Youth A
Nuoto: 200 m = quattro (4) vasche
Bici: 4 km. Fino alla Rotonda Lidl, Via Vittorio Veneto, Via Montevecchi fino a prima dell'incrocio con via Portisano, inversione, ritorno alla Rotonda Lidl, si ripete il percorso fino all'inversione all'incrocio Montevecchi - Porisano e ritorno in zona cambio.
Corsa: 1,5 km. Sotto il viale alberato perimetrale al Parco Bucci fino alla boa che sarà indicata e presidiata dal personale di servizio e ritorno.

SPRINT
Distanza riservata alle categorie Senior e Master, Junior, Youth B
Nuoto: 750 m = quindici (15) vasche
Bici: 22 km. Fino all’ingresso del circuito dei Coralli, due (2) giri del circuito e ritorno
Gli atleti che non effettuano i due giri del percorso saranno squalificati. Si fa notare che i giudici ed il personale sul percorso non hanno modo di controllare ed avvisare sul numero di giri effettuati dai concorrenti. E’ consentita la scia solo tra atleti dello stesso sesso (pena la squalifica).
Corsa: 5,0 km. Sotto il viale alberato perimetrale al Parco Bucci (tre lati del viale) fino al giro di boa, ritorno con passaggio in prossimità della Zona Cambio e, nuovamente, (tre lati del viale) fino al giro di boa e ritorno. In corrispondenza del giro di boa sarà posizionata la pedana per il rilevamento cronometrico. Prima di iniziare il secondo giro, gli atleti dovranno prendere e mettere attorno al collo un cordino colorato che gli verrà dato dal personale di servizio.

INFORMAZIONI GENERALI E REGOLAMENTO
Durante l’intero svolgimento della gara genitori e/o accompagnatori non possono accedere alla Zona Cambio o prestare aiuto esterno. In caso di necessità, gli atleti riceveranno la dovuta assistenza da personale incaricato.

Cartelli con starting list, informazioni e cartine relative ai percorsi saranno affissi dove si ritirano le buste tecniche
Controllare nella starting list quale è il numero di pettorale assegnato, la corrispondente batteria di gara, la corsia assegnata in vasca ed il relativo orario di partenza.

Pacco gara e busta tecnica
Il pacco gara e la busta tecnica potranno essere ritirate il sabato antecedente la gara dalle 16 alle 19 ed il giorno della gara
-dalle 8,00 alle 9,00 per le batterie giovanili
-dalle 8,00 alle 10,45 per le batterie sprint
All’interno troverete il seguente materiale:
pettorale che, con le spille di sicurezza, deve essere fissato all’elastico fornito o ad un proprio elastico porta-pettorale
chip a cavigliera per la rilevazione cronometrica elettronica (contenuto all’interno di una bustina di plastica contrassegnata dallo stesso numero di pettorale)
cuffia per il nuoto con lo stesso numero del pettorale
tre adesivi, con stampato il numero corrispondente al pettorale, che dovranno essere applicati attorno al reggisella della bicicletta, sul casco e sulla borsa da lasciare eventualmente nell’apposito deposito.
maglia ricordo dell’evento
prodotti alimentari e gadget vari

Riconsegna chip a cavigliera
Il chip a cavigliera dovrà essere consegnato all’arrivo al personale addetto. In caso di ritiro dalla gara l’atleta è tenuto ad informare gli organizzatori ed a consegnare il chip al momento del ritiro del proprio materiale dalla zona cambio.

La ZC (zona cambio)
- la ZC aprirà alle 8.00 e chiuderà tassativamente:
1)per le batterie giovanili alle 9.10
2)per le batterie sprint alle 10.55
- possono accedere in ZC solamente gli atleti iscritti alla gara
- i bambini di età inferiore a 10 anni possono essere accompagnati all’interno della ZC da un solo genitore o accompagnatore.
Presentarsi all’ingresso in ZC con:
- casco ciclistico rigido (di tipo omologato) indossato e ben allacciato su cui deve essere stato applicato l’adesivo contenuto nella busta tecnica
- chip elettronico alla caviglia (indifferentemente dx o sn)
- pettorale indossato (fissato all’elastico in cintura)
- bicicletta a cui è stato applicato l’adesivo col numero di pettorale contenuto nella busta tecnica
- equipaggiamento necessario per lo svolgimento della gara (si vedano note seguenti)
Avvertenze:
- non sono ammesse bici con prolunghe da cronometro non regolamentari (la lunghezza delle eventuali prolunghe non deve oltrepassare le leve dei freni)
- non è ammesso l’uso di ruote con meno di 12 raggi
- non è consentito l’ingresso in ZC ad atleti a petto scoperto.
Al fine di evitare problemi con la rilevazione cronometrica elettronica, si ricorda e raccomanda agli atleti di non attraversare le pedane di cronometraggio prima dell’inizio della propria gara.
La propria postazione in ZC
- posizionare la bicicletta nella propria postazione (in corrispondenza del numero di pettorale) in modo tale che il manubrio sia rivolto verso la corsia di transito
- posizionare il necessario per la gara a terra, sul lato della catena della bici;
- il pettorale deve essere lasciato in ZC in posizione ben visibile sul manubrio della bicicletta;
- è vietato nuotare col pettorale (pena la squalifica);
- l’equipaggiamento necessario per la gara deve essere lasciato a terra (nulla può stare sulla rastrelliera), eventualmente sopra ad un piccolo telo, in modo da non occupare la postazione del concorrente a fianco ed in modo che l’ingombro non oltrepassi la ruota anteriore della propria bicicletta;
- il casco (ed eventuali occhiali) può essere lasciato appoggiato sul manubrio della bicicletta;
- in ZC è possibile lasciare solamente lo stretto necessario per lo svolgimento della gara;
- è vietato lasciare in ZC zaini e/o borse (questi potranno essere riposti al deposito borse custodito).

Il deposito borse
- in prossimità della zona del pasta party vi sarà un luogo segnalato destinato al deposito custodito delle borse
- gli atleti, terminate la preparazione della ZC, potranno lasciare in deposito borse e/o zaini (chiusi) dopo avervi attaccato l’adesivo con il proprio numero di pettorale;
- sarà sufficiente mostrare il proprio pettorale per il ritiro a fine gara entro le ore 14,00.

Servizi igienici e docce
- Prima della gara gli atleti possono usufruire dei servizi igienici e degli spogliatoi presenti all’interno del palazzetto ed all’interno degli spogliatoi della piscina.
- Al termine della gara gli atleti potranno usufruire solo dei servizi igienici e degli spogliatoi presenti all’interno del palazzetto

Le fasi fondamentali in gara
Il riscaldamento
Gli atleti possono usufruire della vasca interna da 25 m per il riscaldamento a nuoto
La spunta
- per ogni batteria, la spunta avverrà a bordo piscina circa 10 minuti prima dell’orario previsto per il via.
- partiranno, nell’ordine, le seguenti batterie:
minicuccioli m-f, cuccioli m-f, esordienti m-f, ragazzi m-f, youth A m-f, sprint.
- l’atleta, una volta chiamato dallo speaker, dovrà presentarsi all’addetto conta-vasche posizionato davanti alla corsia assegnata
- l’atleta che non effettua la spunta sarà automaticamente squalificato
La frazione a nuoto
- è consentito utilizzare occhialini (sono consentiti tappa-naso ed orecchie)
- non è consentito utilizzare boccaglio, pinne, ecc.
- la partenza viene data con gli atleti in acqua appoggiati al bordo vasca
- è vietato tuffarsi
- è vietato tuffarsi
- una volta completata la frazione a nuoto, l’atleta dovràraggiungere la ZC seguendo il percorso guidato dalla pedana e/osegnalato dal personale addetto
- è vietato gettare a terra la cuffia (ed eventuali occhialini) lungo iltragitto verso la ZC
- cuffia (ed occhialini) devono essere lasciati nella propriapostazione in ZC (pena la squalifica)
- è consigliato lasciare gli occhialini all’interno della cuffia
- per i maschi: è consentito nuotare a torso nudo
T1 (prima transizione in ZC)
- raggiunta la propria postazione in ZC, l’atleta dovrà prelevare labicicletta e l’equipaggiamento necessario per effettuare la frazioneciclistica
- la bici può essere prelevata dalla rastrelliera solamente dopo averindossato ed allacciato il casco (pena la squalifica)
- il pettorale deve essere indossato in ZC in modo che il numero sia ben visibile e rivolto sulla schiena
- la bici deve essere condotta a mano fino all’uscita dalla ZC (pena la squalifica)
- è possibile salire in bici solamente dopo la mount line, tracciata in terra e segnalata dal personale di servizio (pena la squalifica)
- per i maschi: è vietato uscire dalla ZC a petto scoperto
La frazione ciclistica
- il percorso è interamente segnalato da cartelli e/o frecce a terra e/o da personale di servizio
- sebbene l’intero tracciato sia presidiato dal personale addetto, le strade sono aperte al traffico e valgono quindile norme del Codice della Strada
- è consentita la scia solamente tra atleti dello stesso sesso (pena la squalifica): lungo il percorso sono previsti controlli da parte deigiudici di giornata in postazione fissa e/o su moto
- è severamente vietato gettare borracce e/o confezioni diintegratori utilizzati in gara
- è vietato slacciarsi e/o togliersi il casco durante la frazioneciclistica. Se, eventualmente, l’atleta avesse necessità di farlo, potrà farlo solo dopo essersi fermato ed aver appoggiato a terra entramb i piedi (pena la squalifica)
T2 (seconda transizione in ZC)
- completata la frazione ciclistica, l’atleta dovrà scendere dalla biciprima della dismount line tracciata in terra e segnalata dalpersonale di servizio ed entrare in ZC con la bici condotta a mano (pena la squalifica)
- la bici potrà essere appesa nei seguenti modi, purchè non invada lo spazi riservato ai concorrenti vicini e a condizione che rimanga perpendicolare al terreno:
  - posizionata come presa in T1
  - agganciata per la sella con la ruota posteriore sul proprio corridoio di scorrimento
  - agganciata con entrambe le leve dei freni o con entrambe lecurve del manubrio
- è possibile slacciarsi e togliersi il casco solamente dopo aver riposto la bicicletta sulla rastrelliera (pena la squalifica)
- completate le operazioni di cambio, l’atleta dovrà dirigersi versol’uscita della ZC per iniziare la frazione podistica con il pettorale giàrivolto in avanti in modo che il numero sia ben visibile
La frazione podistica
- è vietato correre scalzi, a petto scoperto o con la cerniera anteriore del body totalmente abbassata
- è vietato correre col casco ciclistico, con i-pod e/o cellulare

Ristori lungo i percorsi gara
- lungo il percorso ciclistico non sono previsti ristori
- lungo il percorso podistico è presente un punto di ristoro (con acqua in bicchieri di plastica) all’uscita della ZC ed un punto di spugnaggio al termine del primo lato del viale
- bicchieri e/o spugne eventualmente utilizzate al ristoro devono essere gettate entro i limiti debitamente segnalati

Dopo aver terminato la gara
- ogni atleta dovrà riconsegnare il chip all’organizzazione. Dopol’arco di arrivo ci sarà del personale addetto per il ritiro delchip;nel caso un atleta si ritiri dalla gara è tenuto cmq a presentarsi all’arrivo per comunicare il proprio ritiro e per consegnare il chip
- ogni atleta può ritirare la propria borsa o zaino lasciata indeposito mostrando il pettorale
- è possibile usufruire dei servizi igienici, degli spogliatoi e delle docce del solo palazzetto
- il ritiro della bicicletta e del proprio materiale dalla ZC è consentito solo al termine della gara (dopo che l’ultimo concorrente ha completato la T2)
- per sgomberare la propria postazione in ZC è necessario che ogni atleta indossi il proprio pettorale. All’uscita dalla ZC il personale di servizio controllerà che vi sia corrispondenza tra il numero di pettorale dall’atleta ed il numero dell’adesivo applicato alla bicicletta
- dal momento in cui sarà possibile sgombrare la ZC, il personale addetto al controllo resterà in servizio per un’ora

Classifiche
Le classifiche saranno affisse in prossimità della Segreteria e del pasta party. Saranno poi scaricabili dal sito https://www.endu.net/it/events/triathlon-di-faenza/results
Le foto ufficiali dell’evento saranno scattate dal fotografo Francesca Soli e saranno successivamente disponibili sul sito www.francescasoli.com

Regole, casi di infrazione e squalifica
Sinteticamente si ricorda ai concorrenti che DEVONO
- rispettare le norme del Regolamento Tecnico Federale e del Regolamento Specifico di Gara
- rispettare le norme riguardanti il Codice della Strada
- seguire le istruzioni fornite dagli organizzatori, dal personale di servizio e dai giudici di gara
- osservare un comportamento corretto e leale
- fermarsi quando il medico di gara li ritiene non idonei aproseguire la competizione
- in caso di ritiro dalla competizione, togliersi il pettorale erestituire il chip
Inoltre si ricorda che i concorrenti NON DEVONO
- arrecare danno ad altri atleti
- accorciare le distanze dei percorsi
- essere accompagnati o farsi seguire in bici o a piedi
- ricevere aiuti tecnici esterni
- ricevere cibo e/o bevande al di fuori degli spazi predisposti dall’organizzazione
In caso di infrazione alle Regole e/o irregolarità nel comportamento assunto in gara, i giudici segnaleranno la squalifica mostrando all’atleta un cartellino rosso o sventolando una bandierina rossa

Il pasta party
Il pasta party è allestito nell’area adiacente al Palazzetto dove sono installati gazebo con tavole e panche ed aprirà alle ore 12.00.
Gli atleti potranno accedervi presentando alla cassa il proprio pettorale.
Gli accompagnatori potranno accedervi pagando un ticket di €10.00 direttamente alla cassa.

Indirizzi utili
MEDICO di GARA e PRONTO INTERVENTO
- In prossimità della Zona Cambio è allestita un’Area Medica attrezzata con autoambulanze
- Il Medico di gara è reperibile al: 3347876561
- Il Presidio Ospedaliero più vicino è l’Ospedale Civile di Faenza con accesso principale in Corso Mazzini, a circa 300m dalla ZC, telefono 0546 606111
- Il Pronto Soccorso è in Viale Stradone 9, telefono 118.

Buon divertimento !!!

 

Organizzazione

Triathlon Faenza Team Multisport A.S.D.

Partner

Partner